Il reddito grillino ha stancato Lollobrigida: “Misura devastante, disincentivo al lavoro”

Il Tempo 1 week ago

Francesco Lollobrigida, capogruppo di Fratelli d'Italia alla Camera, è tra gli ospiti dell'edizione del 23 giugno di Omnibus, il talk show di La7 che vede Gaia Tortora alla conduzione. Il big del partito di Giorgia Meloni si sofferma in particolare sull'attuale situazione economica del Paese: “Basta con questo Reddito di cittadinanza che è stato devastante per la nostra economia, non ha fatto crescere l'occupazione ed è stato un disincentivo al lavoro. È assurdo che nei Comuni, un quinto dei percettori del reddito dica no alle proposte per progetti utili alla collettività. Incredibile leggere ogni giorno truffe di ogni tipo, mentre l'Inps per recuperare 10mila euro indebitamente percepiti debba spenderne 5mila. Questo accade in una Nazione dove mancano centinaia di migliaia di lavoratori stagionali nel settore del turismo e dell'agricoltura. Per questo FdI ha presentato una mozione per far lavorare in questi comparti i beneficiari del reddito e lasciare la misura di sostegno a chi effettivamente non può lavorare”.

 

 

Un'altra emergenza per le tasche degli italiani è l'aumento dei prezzi del carburante: “Fratelli d'Italia è favorevole a inserire un tetto al prezzo del carburante, ma questa iniziativa dovrebbe partire dal governo. Le forze politiche che annunciano in tv questa proposta dovrebbero chiedere all'esecutivo che sostengono di far arrivare un simile provvedimento in Parlamento. Bisogna intervenire anche sui salari ma specificare anche da dove si prendono i soldi. Per dare maggior potere d'acquisto a famiglie e lavoratori, FdI chiede di tagliare il cuneo fiscale per dare alle imprese la possibilità di aumentare gli stipendi dei propri dipendenti”.

 

 

“Serve - l'ultima idea messa sul piatto da Lollobrigida - un meccanismo di compensazione per quelle Nazioni che pagheranno più di altre le conseguenze derivanti dalle sanzioni imposte alla Russia. Questa proposta di FdI è stata approvata ieri alla Camera. Chiediamo anche che venga istituita in Europa una centrale unica per gli acquisti del gas. Solo così possiamo dare un senso ad una UE che, negli anni, si è dimostrata vessatoria con alcuni Stati e debole su diplomazia e politiche energetiche”.

 


Leggi la notizia integrale su: www.iltempo.it

Disclaimer

Il servizio di organizzazione delle news di Occhionews.it si occupa di posizionare geograficamente le notizie e le fonti d’informazione (ufficiali o indipendenti). Il nostro obiettivo è aiutare i lettori a capire con chiarezza e facilità dove “accadono le cose”. Aiutiamo e supportiamo i giornali locali online, blog, pagine e gruppi dei social network e grandi e piccole comunità di cittadini nello scambio delle informazioni, tra loro e con il resto del Mondo. Tutto gratuitamente. ...leggi tutto

Seguici

Lista completa notizie - Privacy - Cookies
© 2022 GeosNews.com